+

Scout

      Il movimento scout parrocchiale PESCARA 7 e’ nato ufficialmente nel mese di ottobre del 1974. Il fondatore fu l’allora commissario di sezione Cav. Bernardino Di Cesare, reduce da anni di scoutismo in molte parrocchie della città. Ci fu l’apertura del branco Pescara 2 con Akela Brucoli Tony e Bagheera Isotti Aurelio e del Reparto maschile Pescara 3 CNGEI con a capo, all’inizio il commissario e poi Di Luzio Tony e Sulli Aldo. Dobbiamo dividere la storia del nostro gruppo in due periodi distinti: il primo dal 1974 al 1982-83 con il CNGEI e il secondo fino ad oggi con l’AGESCI. La prima fase e’ stata caratterizzata da una forte espansione con l’apertura in poco tempo, vista la forte richiesta da parte dei ragazzi del quartiere, di un reparto femminile il Pescara 4 e di un altro reparto maschile il Pescara 5 con a capo Casaccia Marco e Salerni Marco. Ci sono stati i primi campi a Vusciaca 1975, S. Pietro Avellana 1976, e numerose attività con altri gruppi scout di altre citta’. Gli anni di maggior partecipazione , presenza e fervore scout cono stati il 1978-79. Dal 1980 in poi c’e’ stato un lento ma inesorabile declino che porto’ al passaggio all’AGESCI. Il primo anno nella nuova associazione fu difficilissimo per tutti, ma superato grazie all’aiuto di numerose persone di buona volonta’. Nell’inverno 1982-83 nacque ufficialmente il reparto Albatros con a capo Ettore Vallese e Antonio Arena, il noviziato con a Capo Giovanni Cozzo e il clan “Koiwa” con a capo Gianfranco Palombo e Lino Prezioso. L’apertura ufficiale del nuovo branco “Fonte dell’amore” nel settembre 1983 con Daniela La Riccia in qualita’ di Akela e Primo come Bagheera. Altro momento importante fu nel novembre 1984 con l’apertura del reparto femminile “Sirio” con a capo Suor Loredana e Chiara. Furono momenti entusiasmanti, di intense attivita’ e di partecipazioni indimenticabili come il campo Regionale E/G di Secinaro 1987 e il campo Nazionale E/G a Sepino “Alisei” 1989. Intanto il clan fece in quegli anni molte esperienze all’estero e non come la ruote regionale “valle del Chiarino” 1984 e quella nazionale “Piani di Pezza”1986, i campi in Germania “Passau” 1985 e “Burkina Faso” 1987-88 e campi di servizio a Lourdes. Gli anni novanta furono segnati non solo da una forte espansione del gruppo contando qualcosa come 100 iscritti nel 1991, ma anche da gemellaggi riusciti e non. Un discorso a parte merita il Pescara 5, con loro abbiamo vissuto esperienze positive di gemellaggio aiutandoci nei momenti bui di questi anni.

 

 

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: